Il sistema “Refluxx Fine Filter”

Filtrazione dell’acqua di riscaldamenti attraverso il “Refluxx System”.

Il metodo “Refluxx Fine Filter” dell’ingegnere diplomato Ekhard Kausch, è il risultato di una carriera di 35 anni nell’ambito e nel settore concernente tecniche per filtrare, impianti di filtri e di riscaldamento. Il principio è affascinante e semplice, come quello di ogni tecnica perfetta.

Grazie al nuovo metodo per filtrare il flusso, il fango in circolo viene completamente filtrato dall’acqua dell’impianto di riscaldamento e all’interno del circolo resta dell’acqua limpida e povera di ossigeno. Particelle di sporcizia fino a 1 µ vengono eliminate. L’acqua pulita contribuisce ad una potenza costante all’interno dell’impianto che a sua volta minimizza di conseguenza il rischio di avere bisogno di riparazioni. Un ulteriore vantaggio: i gas vengono rilasciati in minore quantità e compromettono meno l’ambiente – e in più un consumo energetico più moderato e quindi una riduzione dei costi di riscaldamento!

Senza grandi sforzi è possibile applicare un filtro Refluxx all’interno di un impianto di riscaldamento anche più successivamente. L’installazione viene fatta in seguito da un costruttore di riscaldamenti. L’impianto filtro Refluxx viene collegato al punto di reflusso del circolo dell’acqua dell’impianto. Viene alimentato da corrente elettrica separata (come bypass), per permettere il funzionamento corretto del circolo di riscaldamento anche quando l’impianto del filtro è spento (per esempio mentre viene cambiato). È stato studiato in maniera che l’equilibrio idraulico del circolo di riscaldamento non viene influenzato dall’impianto del filtro. Questo è molto importante per sistemi di riscaldamento e reti di calore a distanza.

L’effetto degli elementi di «FTK Fine Filter»

La candela del filtro, che è possibile cambiare, è la componente centrale dell’impianto per filtri Refluxx. Queste candele da filtro industriali si sono mantenute in forma simile per decenni e vengono quotidianamente utilizzate in tutto il mondo. Si distinguono per la loro capacità di sopportare la pressione e di raccogliere sporcizia. Grazie alla loro particolare costruzione queste candele si mantengono a lungo. Possono essere cambiate senza problemi, senza necessitare di professionisti per farlo, e possono essere smaltite facilmente nei rifiuti di casa. L’impianto alimentato dalla corrente elettrica separata è in continuo lavoro e, qual ora fosse necessario, è possibile impostare un timer di funzionamento e controllare il tutto da lontano. I risultati sono convincenti da diversi anni.

Una visuale di “FTK Fine Filter” dall’interno
L’elemento di carta del filtro ha una superficie di 1.7 mq e tiene una pressione di passaggio di più di 1.5 bar.
Il confronto tra due elementi del filtro, uno nuovo e uno usato, evidenzia una notevole differenza. L’elemento del filtro marrone ha accumulato, durante la durata del suo servizio, più chili di sporcizia, fango e ruggine filtrati direttamente dal circolo di riscaldamento. Il vantaggio si mostra chiaramente: la sporcizia che è stata filtrata non è più in grado di danneggiare il sistema, il consumo dell’impianto viene drasticamente ridotto e la sua capacità ed efficienza aumentata. Prevenire è meglio che riparare.
Con l’impianto “FTK Fine Filter” vengono filtrate impurità anche più piccole di un chicco, al di sotto di 0.1 µ: in questo modo l’acqua all’interno dell’impianto è limpida e pulita, innocua ed efficiente.

Un separatore di sporcizia e fango non riesce a raggiungere questi risultati!

hochwirksame FTK Mikrofilterelemente

L’impianto “FTK Fine Filter” è stato idealizzato per filtrare particelle solide da liquidi. Gli elementi del filtro utilizzati hanno rispettivamente una finezza e delle caratteristiche ben definite. La filtrazione funziona cosi bene e senza problemi che alcun separatore di sporcizia sul mercato arriva a dare un risultato simile. Il motivo è la filtrazione forzata dell’acqua in un filtro a pressione. Mentre separatori di sporcizia e fanghi trovano un compromesso tra perdita di pressione e rendimento di separazione, “FTK Fine Filter” è in grado di concentrarsi soltanto sull’azione di filtrazione. Senza presentare una perdita di pressione all’interno del riscaldamento, senza un’interruzione del suo funzionamento – e soprattutto senza un cattivo rendimento di separazione! Lo scopo di questo apparecchio è quello di eliminare la sporcizia dall’acqua.

Per sistemi di riscaldamento e raffreddamento l’unità del filtro iniziale consigliata è di 15 µm. In uno stato pulito e non incrostato, la particella più grande, che può passare attraverso l’elemento del filtro senza essere trattenuto, ha un diametro massimo di 15 µm. Durante il funzionamento i pori di questo elemento cominciano a chiudersi per la sporcizia. Durante questo lasso di tempo si crea sull’elemento cartaceo del filtro uno strato di sporcizia. Questo comporta un continuo lavoro sul filtro per renderlo maggiormente fine, cosi da poter filtrare anche granelli di sporcizia al di sotto di 1 µm (<1/1000 mml), finché l’elemento del filtro è teoricamente otturato e non permette il passaggio di ulteriori liquidi. A quel punto l’elemento del filtro ha raggiunto una pressione differenziale massima di 1.5 bar e l’impianto del filtro si spegne automaticamente. Infine, a dipendenza della sua composizione, l’elemento del filtro può contenere più chili di sporcizia.

Attenzione! Non è possibile filtrare particelle completamente dissolte o chimicamente mischiate con il liquido (su base molecolare). Da una parte, in questo modo, viene assicurata la conservazione di componenti appositamente aggiunti al liquido, come per esempio additivi. In secondo luogo, però restano in circolo anche coloranti, che vengono mantenuti anche dopo il filtro. L’intorpidimento di acqua per riscaldamento/raffreddamento è generalmente creato da micro-impurità dell’acqua con prodotti corrosivi o altre componenti che è possibile trovare nell’acqua (per es. calcare). Queste particelle vengono eliminate con “FTK Fine Filter” micro-filtri – fino a riportare l’acqua limpida e chiara. Soltanto impurità completamente sciolte in acqua causano una colorazione che può persistere (un esempio di impurità completamente sciolte potrebbe essere una soluzione di acqua e sale da cucina che, una volta mischiate le componenti, portano allo scioglimento del sale nell’acqua e viene generata la soluzione di NaCl, che non è più possibile filtrare). Queste colorazioni persistenti non sono generalmente dannose per il sistema.